urpmex

Amministrazione di sistemi Mageia remoti made easy

Oltre ad essere una valida distribuzione per l’ambito desktop e portatile, Mageia dimostra di essere altrettanto valida per l’ambito server, anche grazie al parco software già disponibile tramite i repositories e agli strumenti messi a disposizione per configurare la macchina da remoto.

Mi riferisco in questo caso particolare alla suite urpm e a tools come il Mageia Control Center, che possono essere rispettivamente sfruttati da linea di comando e tramite un’interfaccia TUI (Text User Interface) basata su ncurses, oltre che nella tradizionale veste ormai nota a tutti (GTK).

Per quanto concerne il Mageia Control Center occorre specificare, però, che l’interfaccia per terminale non è paragonabile a quella grafica. Infatti applicazioni come rpmdrake non sono disponibili nella controparte ncurses: ciò rappresenta indubbiamente un limite dal momento che distribuzioni come Debian hanno a disposizione soluzioni come aptitude.

Nell’amministrazione di un sistema Mageia remoto (senza grafica) si sente poi la mancanza di tools che semplifichino la manipolazione dei repositories, il download di pacchetti (sorgenti o binari), ed altri aspetti -se vogliamo- minori.

E’ per questa ragione che nasce la suite di tools denominata urpmex (ossia urpm extender) il cui nome è ispirato al tool per Fedora yumex, ma che è diversa nella sostanza.

I tools della suite urpmex si appoggiano alla suite urpm (urpmi, urpmq, urpmf, urpme, ecc di cui potete trovare una quick reference in italiano qui) e ne semplificano l’utilizzo o ne incrementano le funzionalità, restando però perfettamente compatibili e semplici da usare.

La suite urpmex è ancora alle sue prime fasi di sviluppo, ma le principali funzionalità sono già pienamente implementate anche se ancora manca il supporto alle localizzazioni (che verrà implementato a breve).

cuterepos

The urpmex cuterepos utility
A screenshot of the cuterepos utility

Questa applicazione permette di gestire in modo molto semplice i repositories (aka media) di Mageia tramite un qualsiasi terminale grazie ai widget ncurses.

 repos

The repos utility provided by the urpmex suite
A screenshot of the repos utility on a Mageia 2

Se avete necessità di uno strumento che non dipenda neppure da ncurses potete optare per l’ultra leggero repos che tramite una formattazione dell’output facilità l’identificazione e la manipolazione dello stato di ogni repository disponibile. Offre le stesse funzionalità di cuterepos ma tramite un’interfaccia ridotta all’osso e senza dipendere da librerie non strettamente necessarie.

urpm-downloader

The urpm-downloader utility
The urpm-downloader utility provided by the urpmex suite

Questa utility vi permette di scaricare dai repository attivi sulla vostra Mageia i pacchetti rpm o src.rpm senza la necessità di installarli. Attualmente supporta solo i repository http e ftp, a breve anche quelli basati su rsync. L’utilità di questo strumento è meno evidente perché rivolta maggiormente agli sviluppatori che ai sistemisti e, anche in questo caso, il suo nome si rifà ad uno strumento presente in Fedora, yum-downloader.

Questi appena illustrati, seppur brevemente, sono i tools principali: altri sono in fase di sviluppo e diverranno stabili nelle prossime settimane.

Non viene fornito, ancora, un pacchetto per l’installazione quindi occorre scaricare l’archivio dei sorgenti generato automaticamente da github ( https://github.com/Matteo Pasotti/urpmex/zipball/master ). In alternativa è possibile utilizzare git come segue

git clone https://github.com/Matteo Pasotti/urpmex.git

In questo modo tutta la suite verrà a trovarsi nella cartella urpmex e potrete incominciare ad utilizzarla.

Ulteriori news sullo sviluppo seguiranno nelle prossime settimane.

Alla prossima 😉

https://github.com/Matteo Pasotti/urpmex

Contributions to Mageia – September 2012

Even if I’m a bit late (life gets in the way now and then 🙂  ), here comes the report of my contributions to Mageia during September.

Mageia.Org

I worked on packaging some new application and I brought some package to its latest version.

NEW PACKAGES IN CAULDRON

  • qtfm (filemanager using Qt framework)
  • andromeda (filemanager using Qt framework)
  • mihphoto (image viewer touch-friendly using Qt framework)
  • silicon empire (cd/dvd burning suite)

NEW UPDATES in CAULDRON

  • razorqt brought to version 0.4.99 (development but quite stable)
  • gmic-1.5.1.9
  • yaflight-0.1.13
  • gambas3-3.3.1 (I’ve already ported gambas3-3.3.2 in October, you’ll read about it in the next report 😉 )
  • tortoisehg 2.5 (thanks to the upgrade of python-sphinx)

Some notes on the above packages: razor-qt packages has now reached an increased granularity and the metapackage task-razorqt was built to make user’s life easier. Moreover razorqt-panel look&feel it’s better integrated into the mageia thanks to a dedicated custom theme. Look at it yourself 😉

razor-qt running on Mageia with mga-light themerazor-qt 0.4.99 notifications tray, very clean

uiabstraction4mcc

No great improvements on this side, at least by me. I just tested Steven work and reported a libyui-ncurses’ bug to Angelo that’s doing a great job with libyui.

Translations

Some translation updated (urpmi) and some new web site translation reviewed and committed.

mageiaonline.it

I’m having some difficulty maintaining phpBB and its integration with Drupal. phpBB does its job greatly but if you have to add features (mods) there starts the pain, especially if you’re dealing with a Drupal bridge which requires to patch phpBB itself.

I’m evaluating alternatives or improvements and the deadline should be December, but there’s no a detailed plan because of the lack of free time to work on it :-/